Il concetto svizzero della previdenza si basa su tre pilastri:

3 Pilliers_IT


I due primi pilastri consistono in assicurazioni obbligatorie. Il risparmio privato fiscalmente agevolato (3° pilastro) è invece volontario.

 

1° pilastro – previdenza statale

L’assicurazione federale per la vecchiaia e per i superstiti (AVS) e l’assicurazione federale per l’invalidità (AI) formano il 1° pilastro (previdenza statale). Con la cassa pensioni (previdenza professionale rispettivamente 2° pilastro) questo reddito sostitutivo dovrebbe permettere, a lei e alla sua famiglia, di mantenere dopo il pensionamento, in caso d’invalidità o di decesso, il tenore di vita abituale.

2° pilastro – previdenzia professionale

Per il 2° pilastro, la legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l’invalidità (LPP) prescrive un’assicurazione minima. Tuttavia le casse pensioni sono libere nella forma per ulteriori prestazioni. Per questo motivo, le offriamo una cosiddetta previdenza con prestazioni LPP integrate. Ciò significa che le prestazioni sono più alte del minimo LPP e provvedono a dare un’ulteriore sicurezza in vecchiaia.

Come funziona il 2° pilastro?

I contributi sono calcolati sulla base del reddito lavorativo e vengono detratti direttamente dal salario. Unitamente a lei, il suo datore di lavoro partecipa al finanziamento dei contributi di risparmio e assicurativi. Il suo capitale di risparmio è gestito da noi e le viene accreditato un interesse annuo. A scadenza delle prestazioni, l’avere risparmiato può essere percepito in caso di pensionamento, d'invalidità o di decesso sotto forma di pensione o di capitale.